Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca San Giuseppe / Via Gerolamo Borgazzi

Punta coltello in strada a uomo per derubarlo poi fugge, arrestato pochi istanti dopo

In via Borgazzi stava transitando una volante della polizia di Stato impegnata in un controllo del territorio. La segnalazione e l'arresto

Arrestato pochi minuti dopo un tentativo di rapina, in strada, armato di coltello. A far scattare le manette nella giornata di mercoledì a Monza per un 37enne italiano, di Palazzolo, con precedenti, sono stati gli agenti della polizia di Stato.

I poliziotti, di passaggio in via Borgazzi con una volante per un servizio di controllo del territorio, hanno notato un uomo che richiamava la loro attenzione, sbracciandosi nei pressi di un bar. E così hanno accostato, ascoltando la testimonianza del ragazzo che ha spiegato agli agenti che si era appena consumata una tentata rapina in strada ai danni di un anziano, descrivendo l’aspetto del presunto malvivente che avrebbe cercato di portare via un orologio di valore alla vittima. E grazie all’identikit, al dettaglio della mascherina nera indossata dal rapinatore, e alla direzione di fuga in pochi istanti i poliziotti hanno raggiunto il presunto responsabile che è stato notato mentre gettava via un coltello, liberandosene.

Fermato, è stato identificato e arrestato dagli uomini della Squadra Volanti che nel frattempo in via Ferraris erano stati raggiunti dalla vittima che ha riconosciuto il suo rapinatore. Il 37enne infatti poco prima secondo il racconto del pensionato si sarebbe avvicinato alla sua auto e con la scusa di avvisarlo della finta perdita del portamonete gli avrebbe puntato un coltello al fianco e avrebbe cercato di portargli via l’orologio che aveva al polso, senza successo. Poi la fuga e il tempestivo arresto.

Sono otto le volanti che ogni giorno dalla Questura di Monza partono per le attività di controllo quotidiane sul territorio della città. A questi si aggiungono tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia che due volte la settimana su differenti fasce orarie si concentrano in centro città, tra la stazione e i giardini degli Artigianelli. Nel corso dell'ultimo anno sono state quasi 4mila le persone controllate e 1.300 le vetture impiegate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punta coltello in strada a uomo per derubarlo poi fugge, arrestato pochi istanti dopo

MonzaToday è in caricamento