rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Biassono

Rapina in villa a Biassono, ladri colpiscono in testa con una tegola il proprietario

La vittima, un 33enne, è stato colpito alla testa dai ladri ed è stato soccorso da un'ambulanza

Ha sorpreso i ladri in casa sua ed è stato colpito alla testa da uno dei rapinatori. Brutto episodio a Biassono nella serata di martedì quando un uomo di 33 anni è rimasto ferito dopo aver sorpreso alcuni malviventi nella sua abitazione situata in una traversa di via Delle Vigne. 

I ladri, probabilmente due persone, si sono introdotti nell'abitazione attraverso l'effrazione di una finestra situata al primo piano: una volta all'interno della villetta però i rapinatori hanno dovuto fare i conti con il proprietario che li ha sorpresi in casa.

Durante la colluttazione i ladri hanno agredito il 33enne spaccandogli in testa una tegola che sono riusciti a recuperare dal tetto. Il giovane è caduto a terra e solo qualche tempo più tardi, quando i ladri già erano scappati, è riuscito a dare l'allarme al 112.

Sul posto sono accorsi i carabinieri della stazione di Biassono, il personale del Nucleo Operativo della compagnia di Monza e un'ambulanza del 118. Gi uomini dell'Arma hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili del tentato furto e dell'aggressione mentre il 33enne è stato accompagnato all'ospedale San Gerardo di Monza dove è stato ricoverato in osservazione. 

Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in villa a Biassono, ladri colpiscono in testa con una tegola il proprietario

MonzaToday è in caricamento