rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Villasanta

Rapina nel laboratorio della gioielleria, malviventi in fuga con i preziosi

Indagano i carabinieri

Almeno tre persone, accento presumibilmente straniero e armati. Almeno così hanno fatto intendere, utilizzando una pistola per minacciare il titolare. Rapina a Villasanta all'interno di un laboratorio di gioielleria.

E' successo venerdì sera della scorsa settimana nel laboratorio orafo che ha sede nei pressi dell'abitazione privata che si trova in paese. A effettuare l'incursione sarebbero stati tre malviventi a volto coperto che sono poi riusciti a fuggire con un bottino in gioielli il cui valore è ancora in corso di quantificazione. Diverse decine di migliaia di euro probabilmente in collanine, braccialetti e anelli. Ora sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia di Monza che hanno effettuato un sopralluogo e avviato le indagini. 

La rapina in banca a Meda

Un'altra rapina la settimana scorsa era stata messa a segno a Meda all'interno della filiale della Banca Popolare di Sondrio, in via Gagarin.

I malviventi martedì all'ora di pranzo avevano fatto irruzione nell'istituto di credito, entrando sembra come normali clienti. A colpire sarebbero state almeno tre persone: con il volto coperto hanno mostrato una pistola e minacciato i dipendenti allo sportello, riuscendo a farsi consegnare alcune decine di migliaia di euro prima di fuggire via. Le indagini anche in questo caso sono affidate ai carabinieri della compagnia di Seregno. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina nel laboratorio della gioielleria, malviventi in fuga con i preziosi

MonzaToday è in caricamento