Ragazzino di 16 anni minacciato con un coltello alla gola e rapinato: paura in stazione

È successo nella notte tra mercoledì e giovedì a Seregno, sul caso indagano i carabinieri

Immagine repertorio

Lo ha avvicinato con un coltello in pugno, gliel'ha puntato alla gola e lo ha minacciato. Poi si è fatto consegnare lo smartphone che aveva tra le mani ed è scappato. Rapina nella notte tra mercoledì e giovedì 19 luglio a Seregno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto è accaduto intorno alla mezzanotte in piazza XXV aprile, davanti alla stazione ferroviaria, dove un malvivente ha rapinato un ragazzino marocchino di 16 anni. Quando i carabinieri sono intervenuti sul posto il rapinatore aveva già fatto perdere le proprie tracce. Per contenere gli episodi di violenza nella zona i carabinieri e la polizia locale hanno intensificato i controlli nel piazzale della Stazione ferroviaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento