rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Italia, 10

Aggredisce e rapina i passeggeri nel sottopasso della stazione di Monza: arrestato

Nei guai un 24enne senegalese, è accusato di aver messo a segno tre colpi

Furti e rapine uno in fila all'altro. Colpi troppo simili, quasi fotocopia: tutti messi a segno nei pressi della stazione di Monza tra il 5 e il 30 gennaio 2018 e tutti ripresi dalle telecamere a circuito chiuso.  Impossibile, per gli investigatori, anche solo ipotizzare che ci fosse un'altra persona dietro a quell'uomo incappucciato. E per il presunto rapinatore sono scattate le manette nella giornata di lunedì 2 luglio, arrestato dagli agenti del commissariato di Monza. Si tratta di K.M., cittadino senegalese di 24 anni residente in città: è accusato di aver messo a segno tre colpi: uno scippo a danno di una minorenne, una rapina e un furto aggravato a danno di due passeggeri.

Aggredita nel sottopasso: il video della rapina

Gli investigatori di viale Romagna, in collaborazione con gli agenti della Polfer, sono arrivati a lui analizzando le immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso. Una loro vecchia conoscenza in quanto lo stesso 24enne — il 16 novembre 2016 — era stato vittima di una rapina a mano armata proprio nella stazione di Monza; rapina per la quale erano stati arrestati tre cittadini sudamericani.

Dopo quell'episodio il 24enne avrebbe messo in atto una serie di reati, approfittando anche dell'orario notturno e del luogo: il sottopassaggio ferroviario scarsamente frequentato durante la sera tardi.

In alcuni casi il malvivente ha utilizzato la violenza, come durante la rapina a una ragazza: dopo averla avvicinata con una scusa l'aveva spinta contro il muro immobilizzandola. La giovane aveva cercato di opporsi ma alla fine il malfattore aveva avuto la meglio ed era scappato con il telefono.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce e rapina i passeggeri nel sottopasso della stazione di Monza: arrestato

MonzaToday è in caricamento