menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le armi sequestrate

Le armi sequestrate

Tenta di rapinare due donne con una pistola in centro ma le vittime lo fanno arrestare

Il rapinatore è stato costretto a una rocambolesca fuga per le vie del centro: rintracciato dai carabinieri poco dopo è stato arrestato

Ha scelto due donne sole pensando che sarebbero state le vittime "perfette" e si sarebbero arrese facilmente per timore. E invece il rapinatore solitario che domenica sera è entrato in azione in centro Monza ha dovuto fare i conti con il "coraggio" da vendere che le due signore hanno saputo mostrare.

Quando l'uomo, un 33enne bulgaro, si è avvicinato a bordo di una bicicletta, impugnando una pistola scacciacani e indossando un passamontagna per coprire il volto, le due donne non hanno avuto la reazione che il malvivente si aspettava. Anzichè consegnare il denaro che il malintenzionato ha chiesto le vittime sono fuggite via riuscendo a dare l'allarme al 112.

Immediatamente sono scattate le ricerche del rapinatore in fuga che è stato individuato in pochi minuti e rintracciato in via Carlo Alberto. Qui il 33enne è stato bloccato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile mentre aveva ancora il passamontagna in mano e, nella cintura dei pantaloni, la pistola.

L’uomo è stato arrestato e dovrà rispondere di tentata rapina ma proseguono le indagini degli uomini dell’Arma per accertare eventuali sue responsabilità in analoghi episodi registrati in città nei giorni precedenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Nel parco di Monza fiorisce l'aglio orsino: tutte le curiosità

  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento