Rapina con sparatoria a Cogliate, il volto del fuggitivo nelle riprese della telecamera della stazione

Le telecamere di sorveglianza della stazione di Ceriano Laghetto hanno ripreso il volto del rapinatore riuscito a fuggire sabato pomeriggio dopo la rapina alle Poste. Gli inquirenti sono sulle sue tracce

L’inquadratura lo riprende di spalle quasi per tutta la durata del video registrato dalle telecamere di sorveglianza della stazione di Ceriano Laghetto ma voltandosi si è tradito.

Gli inquirenti hanno il volto del rapinatore fuggito sabato pomeriggio dopo la rapina con sparatoria avvenuta a Cogliate.

Sembra un viaggiatore qualsiasi, giacca e pantaloni, un uomo dal comportamento normale tradito dall’evidente nervosismo con cui fissa impaziente il tabellone della sala d’attesa della stazione e con lo stesso nervosismo apre la porta d’ingresso per accertarsi che i carabinieri non lo raggiungano.

Ad un tratto si volta e poi esce. E da quel momento si sono perse le sue tracce. Il rapinatore in fuga si era fatto accompagnare alla stazione di Ceriano Laghetto da una donna fermata su un’auto per strada dietro minacce.

La rapina è avvenuta intorno alle 13 all’ufficio postale di Cogliate, in via Molino, sabato pomeriggio.

Ad agire erano in due, con indosso un passamontagna e un'arma giocattolo.

L'impiegata dell'ufficio è stata costretta a consegnare 18 mila euro e poi ad aprire una porta sul retro per far fuggire i due rapinatori.

Ma intanto è scattato l'allarme, che ha consentito l'intervento immediato di tre pattuglie dei carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrivo delle forze dell’ordine a cui è seguita una sparatoria ha permesso di catturare uno dei malviventi ferito all’addome mentre l’altro si è dato alla fuga ma gli inquirenti sono sulle sue tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento