rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Rapinatori fermati a Monza: al via l'iter di espulsione

Il questore ha già attivato l'Ufficio immigrazione

Per dieci giorni hanno seminato il terrore: tra Monza e Sesto San Giovanni hanno messo a segno sette rapine, di cui cinque in una sola notte. Fermati dagli agenti della questura per loro si sono si sono aperte le porte del carcere. 

Nel frattempo Marco Odorisio, questore della provincia di Monza e Brianza, ha già attivato l’Ufficio Immigrazione per l’avvio, nei confronti di uno degli indagati del procedimento di revoca del permesso di soggiorno e, a carico degli altri tre, irregolari, il provvedimento di espulsione, in modo che all’esito ed alla definizione dell’iter giudiziario, verranno definitivamente allontanati dal territorio nazionale.

"E' importante la tempestività con cui gli apparati giudiziari ed investigativi hanno in un brevissimo lasso di tempo bloccato un gruppo di persone dedite a rapine in strada ai danni di ignari cittadini o passanti - dichiara -. Il territorio ha parlato, è stato ascoltato ed in breve tempo ha avuto le risposte che merita. Un plauso alla Procura della Repubblica che ha diretto le indagini determinandosi ad emettere i provvedimenti di fermo di indiziato di delitto disposti dal pubblico ministero. Un plauso alla squadra mobile della questura per la tempestività ed incisività delle indagini, un plauso che desidero rivolgere anche ai carabinieri, alla guardia di finanza, alla polizia locale, anzi alle polizie locali, che quotidianamente svolgono il proprio servizio a favore delle nostre comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatori fermati a Monza: al via l'iter di espulsione

MonzaToday è in caricamento