Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Desio

Desio, finita in anticipo le tournée dei rapinatori seriali dei supermercati

Due banditi di 36 e 28 anni avevano preso di mira i centri commerciali della Brianza e dell'hinterland milanese. Almeno quattro i colpi messi a segno in poche settimane

DESIO – Eurospin di Cormano, 27 febbraio; Eurospin di Limbiate, 20 marzo: supermercato Billa di Senago, 28 marzo con «seconda data» il 6 aprile: la tournée dei rapinatori dei centri commerciali – con ogni probabilità - avrebbe dovuto essere ben più lunga. A interromperla in anticipo e bruscamente sono stati quei «guastafeste» dei carabinieri di Desio.

A costare cara ai due rapinatori è stata l'eccessiva avidità. Ansiosi di avere sempre più soldi facili, gli sprovveduti erano tornati a «fare visita» a un centro commerciale già razziato appena otto giorni prima: il supermarket Billa di Senago.

Ma, al secondo giro, hanno trovato i militari ad aspettarli. Inutile tentare di fuggire: scoperti con le mani nel sacco e circondati, il 36enne di Bollate e il 28enne di Milano sono stati arrestati «in flagranza» per rapina.

Da quel giorno, i carabinieri hanno iniziato a lavorare per ricostruire a ritroso l’intensa attività criminale dei due banditi. Confrontando i fotogrammi delle telecamere a circuito chiuso di numerosi centri commerciali che avevano subito rapine e i tabulati telefonici dei furfanti, i militari hanno scoperto che le due poco «simpatiche canaglie» avevano messo a segno almeno quattro rapine dal 27 febbraio al 6 aprile.

Ma è probabile che le loro razzie nei centri commerciali della Brianza e dell’hinterland milanese siano state molto, ma molto più numerose.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Desio, finita in anticipo le tournée dei rapinatori seriali dei supermercati

MonzaToday è in caricamento