Rapinatori di farmacie finiscono in carcere: pedinati e arrestati dai carabinieri

Quando hanno colpito la seconda volta i carabinieri li hanno fermati

Due rapine a distanza di un giorno. La prima volta, lo scorso 19 ottobre, alla farmacia di via Ronzoni a Cogliate, ha avuto successo. I due rapinatori, 61enne di Saronno il primo, 32enne di Cermenate il secondo, erano riusciti a farla franca.

Quando il giorno dopo i due hanno assaltato un’altra farmacia a Lomazzo, però, si sono ritrovati i carabinieri sulle loro tracce. I militari, dopo la prima rapina, avevano iniziato a pedinarli grazie alle riprese immortalate dalle telecamere di videosorveglianza e ad alcune testimonianze. Quando i due malviventi ci hanno riprovato, hanno trovato le forze dell’ordine ad aspettarli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i due si sono aperte le porte del carcere e i carabinieri hanno notificato le ordinanze di custodia cautelare in carcere. Modesto il bottino dei colpi: 200 euro la prima volta, 300 la seconda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento