Due rapine in centro sabato sera ai danni di giovanissimi: indaga la Polizia di Stato

I due episodi, apparentemente scollegati tra loro, sono avvenuti nella stessa serata in centro Monza a poche ore di distanza. Indagini in corso per rintracciare i rapinatori

Due vittime e due rapine in poche ore. Due episodi apparentemente scollegati tra loro che, però, potrebbero essere opera della stessa coppia di giovanissimi malviventi che sabato sera è entrata in azione per le vie del centro del capoluogo brianzolo. 

Intorno alle 20 nell'area vicino a Spalto Santa Maddalena un ragazzino di 14 anni è stato avvicinato da due giovani a volto scoperto che lo hanno minacciato e derubato del telefono cellulare e dei pochi euro che aveva in tasca. I malviventi, ottenuto il codice di sblocco del dispositivo, poi si sono allontanati velocemente.

Poche ore dopo, intorno alle 23, sempre in centro Monza un altro giovane, questa volta un ventenne, è stato derubato in via Carlo Alberto. Anche questo colpo è stato messo a segno da una coppia di giovani rapinatori, entrambi maschi, apparentemente italiani e a volto scoperto. I malviventi hanno avvicinato la vittima chiedendo del denaro per conto di una persona che sostenevano il giovane conoscesse bene: i due hanno obbligato il malcapitato a mostrare loro il telefono cellulare per verificare che davvero lui non avesse alcun rapporto con il ragazzo menzionato e, una volta ottenuto il cellulare tra le mani, gli hanno estorto il codice di sblocco e sono fuggiti via colpendo la vittima con due manate al volto per evitare una sua possibile reazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sui due episodi indagano i poliziotti del commissariato di Polizia di Stato di Monza che ritengono che le due rapine possano essere opera della stessa coppia di malviventi per il modus operandi utilizzato e per la descrizione sommaria che le vittime sono state in grado di fornire dei rapinatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento