menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Tre rapine in stazione in una sera: donna aggredita e scaraventata a terra per il cellulare

Indaga la polizia di Stato

Quattro rapine in una sola sera e due donne aggredite e derubate. Serata impegnativa per i poliziotti del commissariato di Monza quella di mercoledì: gli agenti sono intervenuti prima in corso Milano e poi in via Arosio e in stazione per quattro rapine consumate ai danni di cittadini che si trovavano sui treni e tra i binari. 

La prima segnalazione è arrivata alla centrale operativa intorno alle 21 quando un passante ha riferito la presenza di una donna che urlava lungo corso Milano e intanto correva, inseguendo due cittadini stranieri ai quali chiedeva di riconsegnarle il portafogli. Una volta giunti sul posto i poliziotti non hanno trovato traccia della vittima e hanno effettuato un giro di controllo all'interno della stazione, tra i binari. 

Proprio qui una ragazza ha richiamato l'attenzione del personale in divisa e ha chiesto aiuto, riferendo di essere appena stata rapinata. La giovane ha raccontato di essere stata aggredita da due uomini stranieri, probabilmente marocchini, mentre si trovava a bordo del treno Albairate/Saronno che aveva appena fatto sosta a Monza. I malintenzionati sono saliti sul convoglio fermo, l'hanno spintonata, fatta cadere a terra e le hanno strappato di mano uno smartphone di ultima generazione. Dopo il colpo poi, veloci come sono arrivati, sono scesi sulla banchina, all'altezza del binario 1 dove altri due complici li attendevano, e sono scappati nel buio lungo i binari in direzione di Sesto San Giovanni. La ragazza è stata soccorsa da un'ambulanza sul posto e poi ha rifiutato il trasferimento in ospedale.

Ma le rapine non sono terminate qui: un ragazzo, di origine nigeriana, poco dopo ha avvicinato i poliziotti e ha raccontato di essere stato poco prima vittima di una aggressione. Alcuni sconosciuti lo hanno raggiunto mentre si trovava sul binario 1, lo hanno aggredito con calci e pugni e ferito con una bottiglia di vetro per rubargli il telefono. La vittima, 27 anni, ha cercato di reagire e ha inseguito i rapinatori in via Arosio ma per fermare la corsa del giovane gli stranieri hanno scagliato contro di lui delle pietre e dei sassi. Il giovane, ferito, è stato soccorso da un'ambulanza e trasportato in codice giallo in ospedale a Monza.

Infine una quarta rapina sembra sia stata messa a segno in corso Milano. A riferirlo ai poliziotti è stato un uomo che si è avvicinato agli agenti fuori dalla stazione e ha detto di aver visto poco prima tre stranieri che aggredivano a calci e pugni una quarta persona che si trovava a terra. Sul posto anche in questo caso è intervenuto il 118 che però non ha trovato nessuno sul posto. 

Nella stessa sera a Monza è avvenuto un furto in un negozio di alimentari in via Indipendenza: la titolare, una donna di 48 anni, è stata aggredita e spintonata a terra da un ladro che ha rubato una bottiglia di vino del valore di poco più di un euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento