Cronaca

Due rapine in farmacia in un pomeriggio a Monza: malviventi in fuga con l'incasso

I due episodi sono avvenuti venerdì pomeriggio. Indaga la polizia di Stato

Immagine di repertorio

Due rapine a distanza di mezz'ora a Monza venerdì pomeriggio. I due colpi sono avvenuti in via Cimabue, ai danni di una parafarmacia, e in via Buonarroti. L'allarme è scattato nel tardo pomeriggio del 22 gennaio e sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia del capoluogo brianzolo insieme agli agenti della Questura di Monza che ora indagano sull'accaduto.

Secondo quanto al momento ricostruito pochi minuti prima delle 18 un rapinatore solitario - probabilmente italiano - è entrato in azione in via Cimabue: con il volto coperto da una mascherina ha minacciato i dipendenti, facendo intravedere un'arma - forse una pistola - e si è fatto consegnare l'incasso fuggendo poi via a piedi per le vie circostanti. Poco più di duecento euro il bottino.

Mezz'ora dopo poi, in via Buonarroti, una seconda rapina. Questa volta a entrare in azione sono state due persone: entrambi con una mascherina nera a coprire il volto e dei guanti (in lattice e l'altro con guanti neri). Anche in questo caso uno dei due uomini ha lasciato intendere di essere armato e in pochi attimi i malviventi si sono dileguati con il bottino. Durante entrambe le rapine nessuno è rimasto ferito.

Sul posto sono giunte le pattuglie dei carabinieri della compagnia di Monza insieme ai poliziotti della Questura che hanno effettuato un sopralluogo e raccolto le testimonianze dei presenti. Non è escluso che le due rapine possano essere tra loro collegate anche se al momento sono pochi gli elementi a disposizione degli inquirenti. Al vaglio degli investigatori anche le immagini riprese dalle telecamere di sicurezza: indagini in corso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due rapine in farmacia in un pomeriggio a Monza: malviventi in fuga con l'incasso

MonzaToday è in caricamento