Cronaca Libertà / Via Enrico da Monza

"Rave party" in strada a Monza: nel caos, un uomo viene aggredito brutalmente e rapinato

E' successo in via Enrico da Monza nella notte tra venerdì e sabato

Rave party improvvisato in strada, a Monza, nella serata di venerdì 10 luglio. E ci è scappata anche una rapina violenta. Secondo quanto viene riferito, circa duecento persone si sono radunate in via Enrico da Monza, nei pressi del centro sportivo Nei, e hanno incominciato ad ascoltare musica ad alto volume, ballando e bevendo alcolici, urinando in giro e così via.

I residenti nel quartiere hanno effettuato numerose chiamate al centralino della polizia locale e delle forze dell'ordine per fare intervenire qualcuno che controllasse l'affollamento. Durante la serata, poco dopo la mezzanotte, un uomo sulla quarantina (nordafricano e senza fissa dimora) è stato violentemente aggredito da ignoti, che lo hanno colpito con forza al volto con una bottiglia di vetro, procurandogli un trauma facciale con sanguinamento e naso frantumato, per poi rapinarlo.

Rapina violenta

E' stato allertato il 118. I sanitari sono arrivati con un'ambulanza: appena giunti sul posto, un gruppo di persone ha "consegnato" loro il ferito e poi si è allontanato per tornare a bere e a ballare al ritmo della musica. Il personale dell'ambulanza ha medicato il ferito e poi l'ha trasportato in codice rosso al pronto soccorso del San Gerardo. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rave party" in strada a Monza: nel caos, un uomo viene aggredito brutalmente e rapinato

MonzaToday è in caricamento