Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

La realtà aumentata arriva in Autodromo

Sarà possibile assistere alla conferenza stampa in cui Michael Schumacher annunciò l'abbandono delle corse oppure, dal podio, vedere la folla che si raduna sul rettifilo al termine del Formula 1

Il viaggio alla scoperta del mito della Velocità e dell'Automobilismo in Autodromo si fa ancora più emozionante.

Nel circuito monzese è arrivata la Realtà Aumentata: grazie alla tecnologia brevettata degli Art Glass adesso per i visitatori è possibile immergersi in un'esperienza unica ed emozionante.

L'Augmented Reality Tour permetterà al turista di fare un viaggio tra le strutture del circuito accompagnati da una guida esperta che nei punti più significativi del percorso attiverà degli speciali occhiali multimediali per mostrare ricostruzioni in tre dimensioni, filmati storici e racconti legati alla pista monzese e al mondo del motorsport.

La celebre statua di Juan Manuel Fangio prenderà vita, mostrando l'evoluzione del design delle vetture da corsa e gli occhiali accompagneranno i turisti sul tracciato degli anni Cinquanta con fotografie e video dall'archivio storico dell'Autodromo Nazionale Monza. Sarà possibile inoltre assistere alla famosa conferenza stampa in cui Michael Schumacher annunciò l'abbandono delle corse oppure, dal podio, vedere la folla che si raduna sul rettifilo al termine del Formula 1 Gran Premio d'Italia. L'Autodromo di Monza è il primo circuito al mondo ad aver attivato un'iniziativa simile e ad essersi attrezzato per offrire al visitatore un'esperienza di realtà aumentata visiva, emotiva e sensoriale per far vivere da protagonista, e non soltanto attraverso i racconti, al visitatore i momenti che hanno segnato la storia del Tempio della Velocità. 

"La sinergia creata con l'autodromo ha permesso di applicare, per la prima volta, la stessa tecnologia avveniristica al mondo del motorsport costruendo un'esperienza adatta sia agli appassionati che alle famiglie che si approcciano per la prima volta al circuito" ha spiegato Andrea Sabatino, direttore marketing e comunicazione dell'Autodromo Nazionale Monza.

La stessa tecnologia è disponibile anche per le visite guidate alla Reggia di Monza, dove sarà possibile immergersi nel fascino senza tempo della storica dimora da protagonista e non solo come spettatore. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La realtà aumentata arriva in Autodromo

MonzaToday è in caricamento