Cronaca

Donna mette in fuga i ladri con le urla, due topi d'appartamento in manette

L'arresto a Renate

Ha sentito qualcuno che tentava di forzare la finestra del bagno, di sera, mentre era sola nella sua casa in via Sassi, a Renate. Ma al posto di farsi venire i brividi freddi alla schiena, e restare paralizzata dalla paura, la padrona di casa, 58 anni, ha reagito. In due modi. Si è messa a urlare, mettendo in fuga i due ladri, spaventati dagli strilli almeno quanto lei. E poi ha chiamato subito i carabinieri.

I militari, giunti subito sul posto, sono riusciti a catturare i ladri. I due topi d’appartamento, uno di 28 anni, l’altro di 24, albanesi, si sono ritrovati due pattuglie alle calcagna. Sono stati catturati in via Ungaretti, al termine di un lungo inseguimento nei campi. Nel corso di una perquisizione nella casa dove vivevano i due ladri, sono stati ritrovati un grosso cacciavite, un piede di porco e un grimaldello.

Il più giovane dei due era già stato espulso e riaccompagnato in Albania. Ma era subito rientrato in Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna mette in fuga i ladri con le urla, due topi d'appartamento in manette

MonzaToday è in caricamento