Donna mette in fuga i ladri con le urla, due topi d'appartamento in manette

L'arresto a Renate

Ha sentito qualcuno che tentava di forzare la finestra del bagno, di sera, mentre era sola nella sua casa in via Sassi, a Renate. Ma al posto di farsi venire i brividi freddi alla schiena, e restare paralizzata dalla paura, la padrona di casa, 58 anni, ha reagito. In due modi. Si è messa a urlare, mettendo in fuga i due ladri, spaventati dagli strilli almeno quanto lei. E poi ha chiamato subito i carabinieri.

I militari, giunti subito sul posto, sono riusciti a catturare i ladri. I due topi d’appartamento, uno di 28 anni, l’altro di 24, albanesi, si sono ritrovati due pattuglie alle calcagna. Sono stati catturati in via Ungaretti, al termine di un lungo inseguimento nei campi. Nel corso di una perquisizione nella casa dove vivevano i due ladri, sono stati ritrovati un grosso cacciavite, un piede di porco e un grimaldello.

Il più giovane dei due era già stato espulso e riaccompagnato in Albania. Ma era subito rientrato in Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento