Tragedia in valle Spluga, muore esperto scalatore

Renato Riva, 60 anni, probabilmente vittima di una tragica caduta. Aveva raggiunto il Pizzo Ferré, poi nessuna notizia di lui: il corpo trovato domenica mattina dal soccorso alpino

Il Pizzo Ferré
E' stato trovato senza vita Renato Riva, un esperto alpinista di Cassago Brianza (Lecco). La tragedia è avvenuta al Pizzo Ferré, in alta Valle dello Spluga.
 
L'uomo, 60 anni, è precipitato mentre era in alta quota, a 3.103 metri, ed è stato ritrovato già deceduto verso le 10.30 di domenica mattina ai piedi del ghiacciaio alla base dell'ultima cresta del pizzo, dalle squadre del soccorso alpino di Madesimo (So). Data l'esperienza e l'equipaggiamento, si ritiene che l'episodio sia dovuto a una tragica caduta, come ha commentato Claudio Bianchi, coordinatore delle squadre di soccorso.
 
L'ultimo contatto sabato, nel primo pomeriggio, quando Riva aveva telefonato alla sorella per dirle d'avere raggiunto il Pizzo Ferré. Non avendo avuto più notizie, i familiari hanno avvisato domenica mattina il 118 e le squadre di soccorso si sono subito attivate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento