Cronaca

Scontro interno ai Repubblicani su Maroni e Ambrosoli

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

MILANO, 21 gen. – “Nello spirito repubblicano c’è una forte tradizione risorgimentale, costituzionale ed europea che non può certo collegarsi con forze che vogliono dividere l'Italia e allontanarci dall'Europa. Per questo fa sorridere la notizia dell’incontro tra il segretario della sezione repubblicana di Milano, non convocata da un anno, e Matteo Salvini della Lega Nord. Un’alleanza elettorale che porterà ben pochi voti al candidato Maroni”

Con questa nota Vincenzo Barraco (VA), Federica Borghi (MI), Aurelio Ciccocioppo (VA), Anna Mangiarotti (MI), Tito Pederzolli (VA), Giacomo Properzj (MI), Tommaso Vannini (MI), Carlo Visco Gilardi (MB) esponenti del PRI fanno sapere che voteranno per le liste Monti per Camera e Senato e per l'avvocato Ambrosoli per la regione Lombardia con la Lista Centro Popolare Lombardo di Marcora nella quale alcuni di loro sono candidati, ritenendo questa posizione più logica e coordinata alla loro cultura e al loro impegno politico.

A conferma del sostegno di buona parte dei Repubblicana all’avvocato Ambrosoli domani Giorgio La Malfa sarà tra i relatori del primo congresso regionale del Centro popolare lombardo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro interno ai Repubblicani su Maroni e Ambrosoli

MonzaToday è in caricamento