In arrivo 250mila euro per il restauro della facciata del Duomo di Monza

I fondi sono stati stanziati nell'ambito del bando “Emblematici provinciali” di Fondazione Cariplo e Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus

I lavori alla facciata del Duomo (Instagram@maurizio.paoloni)

Cinquecentocinquantamila euro per tre importanti interventi per tutelare il patrimonio storico e artistico di Monza e Brianza e promuovere progetti sociali. Quasi la metà di questi investimenti saranno destinati al Duomo di Monza, per l'imponente opera di restauro conservativo della facciata.

Fondazione Cariplo e Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus hanno pubblicato gli esiti del bando “Emblematici provinciali” volto ad individuare progettazioni così definite per la particolare rilevanza per il territorio: i progetti saranno realizzati a Monza, Seregno e Arcore.

Oltre ai 250mila euro destinati al restauro del Duomo di Monza, con la messa in sicurezza e della successiva pulitura delle superfici, ad Arcore, grazie a un contributo di 175mila euro la Cooperativa Sociale La Piramide potrà ristrutturare la Casa del Lavoratore mentre a Seregno 130mila euro saranno messi a disposizione della Parrocchia Collegiata per un intervento di riqualificazione del Cinema teatro San Rocco.

“Con questa edizione del bando prosegue il forte legame con Fondazione Cariplo nell’individuazione di progetti peculiari per il territorio della Provincia MB. Abbiamo voluto porre attenzione ad iniziative che dessero risalto e potenzialità nuove a beni di interesse storico o significativi per la nostra Comunità. L’obiettivo è renderli vivi ed in grado di accogliere attività culturali e sociali, con la finalità di creare aggregazione e solidificare quei legami sociali fondamentali che tante organizzazioni nel nostro territorio coltivano attraverso il volontariato e l’impegno sociale” ha detto Giuseppe Fontana, Presidente della Fondazione Della Comunità MB.

Il restauro del Duomo di Monza

Il bando mette a disposizione 250mila per il restauro conservativo della Facciata del Duomo di Monza che da qualche anno è in corso nel capoluogo brianzolo. I finanziamenti serviranno a portare avanti la messa in sicurezza e per la successiva pulitura delle superfici. In particolare, dopo una prima fase del cantiere pilota in cui saranno definite le tecniche per il restauro, l'intervento sarà diviso in due fasi successive: la prima riguarderà la parte sommitale; la seconda la parte centrale e bassa della facciata. “Il Duomo di Monza da ormai qualche anno è impegnato nel restauro della facciata della basilica; un intervento che sta richiedendo un impegno complesso, nel quale sono coinvolte diverse operazioni di verifica e progettualità storico - artistiche, tecnico - culturali e soprattutto di ricerca di un sostegno economico che permetta di affrontare totalmente ed in modo duraturo nel tempo il complesso restauro. Grazie all’attenzione di Fondazione Cariplo il progetto di restauro sarà portato avanti e permetterà di offrire, agli ormai numerosi visitatori, anche stranieri, un patrimonio storico, artistico e religioso di grande pregio, capace di valorizzare ancor di più il volto turistico della nostra città e del suo centro storico”.

Casa del Lavoratore di Arcore

Grazie a un contributo di 175mila euro la Cooperativa Sociale La Piramide potrà ristrutturare la Casa del Lavoratore, per ridare vita ad un luogo storico della città, associando una finalità sociale. La struttura potrà accogliere il Centro Socio Educativo "La Vite", che ospita circa 30 persone con disabilità psichica, tra 20 e 65 anni. Nella ristrutturazione dell'edificio si ricaverà, inoltre, uno spazio che possa diventare un punto fruibile per le varie realtà associative del territorio per specifiche iniziative ed eventi. “Per l’anno 2018 ci siamo posti un progetto ambizioso: ristrutturare un edificio storico, sito nel centro di Arcore, per riportarlo a nuova vita, dando una nuova sede a “La Vite”, il nostro Centro socio educativo per persone con disabilità. L’intento sotteso al trasferimento in una sede più centrale è quello di realizzare un’azione di tipo inclusivo nei confronti della disabilità. L’inserimento nel tessuto sociale cittadino potrà portare positivi benefici in termini di interscambio con la cittadinanza, di vivibilità e di occasioni di socializzazione. Sono tanti i cittadini di Arcore che intendono condividere la gioia di costruire qualcosa di grande per il territorio” ha detto Everardo Galbiati, Presidente della Cooperativa La Piramide Servizi.

Cinema teatro San Rocco a Seregno

Infine grazie ai fondi stanziati dal bando potrà prendere vita un intervento di riqualificazione del cinema teatro San Rocco a Seregno. La Parrocchia Collegiata San Giuseppe avrà a disposizione 130mila euro per una ristrutturazione che punterà a ridurre ll'impatto ambientale ed energetico e ampliare e consolidare le iniziative per la cittadinanza, con attenzione a favorire l'inclusione sociale. “Il Teatro San Rocco, in attività da oltre 60 anni, continua nella riqualificazione della sala che verterà con questo progetto alla sostituzione dell’intera controsoffittatura, trasformandola durante il 2018 in una realtà a norma e funzionale agli eventi svolti, aperta alla pluralità delle arti e all’offerta di spazi e servizi destinati alla comunità locale nel lungo periodo. Il Teatro rinnovato continuerà a svolgere un ruolo importante per la trasformazione sociale e culturale della città, favorendo lo sviluppo di un vero e proprio punto di riferimento per le arti, gli eventi e servizi vari connessi e non allo spettacolo: si vuole garantire la presenze in città di uno spazio culturale aperto al dialogo con il contesto locale in cui si colloca. Nel 2017 si sono registrate oltre 42.000 presenze” ha detto Marzio Brivio, referente del progetto della Parrocchia S. Giuseppe.

Come contribuire

E' possibile sostenere la realizzazione dei progetti attraverso la Fondazione. Per donare è possibile effettuare un bonifico sui seguenti conti correnti intestati alla Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus, con causale: “titolo del progetto”: Banca Popolare di Milano – Iban: IT21 Z055 8420 4000 0000 0029 299; C/C postale 1025487529

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento