Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Villa Reale / Viale Brianza

Reggia di Monza, torna al suo antico splendore il letto neoclassico: avviato il restauro

I visitatori potranno seguire le lavorazioni tutti i giorni, accedendo nel Cortile d’Onore della Reggia negli orari di apertura

Il restauro

Gli arredi della Reggia di Monza tornano al loro antico splendore. Insieme a due comodini nella stanza della regina Margherita all'interno degli Appartamenti Reali troverà spazio anche un letto neoclassico.

Nei giorni scorsi infatti sono stati avviati i lavori di conservazione e manutenzione sull’arredo artistico in seguito alla procedura pubblica per la selezione di sponsor promossa dal Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, al fine di valorizzare il complesso monumentale anche nel recupero di beni mobil.

Ad aggiudicarsi il bando è stata l’azienda Colombo Filati di Sovico che ha manifestato interesse riguardo all'intervento di manutenzione straordinaria sull’arredo con una sponsorizzazione finanziaria pari a 5.000 euro.

Il manufatto, insieme a due comodini, fa parte di un unico arredo identificati nell’inventario novecentesco  che risale al 1908. I lavori di restauro del bene sono realizzati all’interno degli spazi appositamente adibiti al piano terra dell’ala sud: i visitatori potranno seguire le lavorazioni tutti i giorni, accedendo nel Cortile d’Onore della Reggia negli orari di apertura.

«Il restauro del letto neoclassico è un momento importante perché consolida le collaborazioni con gli enti privati che hanno avuto la sensibilità di scegliere la cultura per investire. Lo scorso anno il Consorzio ha attivato numerose sponsorizzazioni ottenendo importanti risultati», ha dichiarato Lorenzo Lamperti, direttore generale del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggia di Monza, torna al suo antico splendore il letto neoclassico: avviato il restauro

MonzaToday è in caricamento