La mensa dell'ospedale di Desio riaprirà a breve: la visita ai locali

Il sopralluogo nei locali dopo la bonifica

Le cucine dell'ospedale di Desio dopo la bonifica

La mensa dell'ospedale di Desio riparirà a breve. Lunedì mattina il Direttore Generale dell'ATS di Monza Matteo Stocco insieme al Direttore Sanitario, Nicola Orfeo, e ai responsabili dell'azienda Gemeaz Elior, la nuova ditta incaricata del servizio subentrata alla precedente gestione, hanno mostrato alla stampa i locali bonificati dopo la scoperta, avvenuta lo scorso settembre, della presenza di blatte.

"Sarebbe stato vergognoso da parte nostra non intervenire e ancora più se i degenti avessero trovato le blatte nel piatto ma così non è stato perchè abbiamo deciso di intervenire" ha commentato il dottor Stocco illustrando nuovamente le azioni intraprese dall'azienda socio-sanitaria e illustrando le operazioni di bonifica.

La visita ai locali oltre all'area adibita a mensa ha interessato anche le celle frigorifere e le cucine che a breve torneranno operative e ricominceranno a preparare e servire circa 650 pasti al giorno, quattrocento dei quali destinati ai degenti.

La bonifica dei locali, hanno precisato i responsabili del presidio, era già stata completata lo scorso settembre quando la nuova azienda incaricata del servizio, la Gemeaz Elior, per lavorare al meglio aveva deciso di effettuare alcuni interventi. Il 22 settembre nei locali del presidio di Desio erano già state effettuate tre nebulizzazioni e dieci interventi per l'eliminazione delle blatte che, oltre alla struttura ospedaliera, negli stessi giorni avevano invaso l'intero quartiere San Carlo costringendo anche i residenti e i commercianti della zona a fare i conti con gli scarafaggi.

Al momento l'Azienda Sanitaria ha richiesto all'Azienda Ospedaliera di Vimercate, che all'epoca aveva incaricato la ditta del servizio, di acquisire tutta la documentazione necessaria per valutare al meglio che tipo di rivalsa intraprendere nei confronti del precedente gestore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento