Pluripregiudicato colpito da un mandato di arresto europeo sorpreso in hotel a Vimercate

In un albergo della zona i carabinieri della compagnia di Vimercate hanno fatto scattare le manette per J.R., 25enne italiano di origine slava condannato a quattro anni di carcere

L'autorità giudiziaria belga lo aveva condannato a quattro anni di carcere lo scorso giugno per reati contro il patrimonio ma J.R., 25 anni, italiano di origini slave formalmente residente a Parigi, non aveva ancora fatto nemmeno un giorno di carcere e da mesi il pluripregiudicato era ricercato. A far scattare le manette per il 25enne domenica mattina intorno a mezzogiorno sono stati i carabinieri della compagnia di Vimercate che lo hanno rintracciato e arrestato in un hotel del Vimercatese.

L'uomo, nato a Milano, aveva sulle spalle un mandato di arresto europeo e i militari brianzoli sono riusciti a fermare il pericoloso criminale grazie alla collaborazione con la Questura di Milano che ha inviato alla compagnia dei carabinieri di Vimercate la segnalazione relativa alla presenza nell'albergo dell'ospite. Dopo aver circondato l'area con uomini e mezzi, i militari hanno fatto irruzione nella stanza dove poco prima era entrato un individuo sospetto ritenuto collegato al ricercato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'interno dell'hotel, insieme ad altri tre soggetti c'era anche J.R.: i quattro uomini sono stati fermati e accompagnati in caserma per gli accertamenti del caso. In caserma a carico del 25enne è emerso un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti e contestuale ordine di esecuzione emesso dal tribunale per i minorenni di Milano con una pena da scontare di quasi quattro anni per “furto aggravato, rapina, lesione personale resistenza a un pubblico ufficiale in concorso”. La sua fuga è finita e il 25enne si trova ora in carcere a Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento