menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cresce la preoccupazione per Antonietta Turri, la pensionata scomparsa da Varedo

I familiari temono possa essere successo qualcosa alla donna o possa aver avuto un malore

E' uscita lo scorso lunedì 1 agosto per andare dal suo parrucchiere di fiducia al Carrefour di Paderno Dugnano. Antonietta Turri, per tutti Bruna, 76 anni, da Varedo si è messa al volante della sua Lancia Ypsilon color champagne ed è partita. A destinazione però non è mai arrivata e i familiari non hanno più notizie della donna da ormai più di una settimana. 

La sera stessa, non vedendo rincasare la madre, la figlia ha dato l'allarme e ha allertato i carabinieri della compagnia di Desio che da giorni ormai sono impegnati nelle ricerche. L'appello per rintracciare la donna è stato diffuso sui social network e sui media, arrivando anche sul sito della trasmissione di Rai 3 "Chi l'ha visto?". La signora Antonietta al momento del suo allontanamento indossava una maglia grigia a maniche corte con alcuni ricami, dei pantaloni neri e un marsupio. Ha occhi castani e capelli castani.

Nei giorni scorsi sono giunte alcune segnalazioni di possibili avvstamenti. Un testimone ha raccontato alla famiglia di essere sicuro di aver visto la donna vagare disorientata a Carpiano sulla Binasca (MI) dove avrebbe chiesto informazioni per ritornare a casa. La 76enne è stata accompagnata fino all'ingresso dell'autostrada ma avrebbe imboccato lo svincolo per Bologna, sbagliando e allontanandosi ancora di più. Altri cittadini invece hanno riferito di averla vista in stazione a Monza e a Milano. 

In attesa di rintracciare la donna, le ricerche proseguono e sono state estese a tutto il territorio. Chiunqua abbia informazioni può contattare il 112. 

ANTONIETTA-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento