Passeggiano a piedi di notte con pezzi di auto rubate nello zaino: arrestati

Tre ricettatori sono finiti in manette a Brugherio

Il materiale sequestrato

Camminavano a piedi, in fila indiana, sul ciglio della strada, lungo via San Maurizio al Lambro. Nulla di strano se non che dagli zaini che i ragazzi portavano in spalle, nel buio, i carabinieri hanno notato spuntare un volante di automobile.

E' stato a quel punto che sono scattati i controlli che a Brugherio hanno messo nei guai tre ragazzi moldavi di 22, 25 e 29 anni sottoposti a fermo di indiziato di delitto per ricettazione in concorso.

I tre cittadini moldavi, incensurati e irregolari sul territorio nazionale, nelle borse e negli zaini che avevano con sè nascondevano sei sistemi di navigazione satellitare di serie, sei schermi digitali e relativi joystick, dei quali non sono stati in grado di indicare la provenienza.

Tutti i componenti delle auto sono risultati provento di furto da alcune vetture BMW risultate rubate a  Milano tra il 5 e il 6 marzo. Gli arrestati sono stati condotti presso il carcere di Monza, dove rimangono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre proseguono le verifiche per individuare la destinazione dei pezzi rubati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento