menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale di risulta abbandonato in strada

Il materiale di risulta abbandonato in strada

Una tonnellata di macerie abbandonata in strada, nei guai il titolare di un ristorante

Dopo il rinvenimento del materiale di risulta gli agenti della polizia locale hanno avviato una indagine e individuato il responsabile

Lo scorso aprile in via Stradella la polizia locale ha rinvenuto una tonnellata circa di materiali edili di risulta e macerie in cartongesso abbandonate abusivamente da ignoti. Dopo il ritrovamento, sono scattate immediatamente le indagini per rintracciare l'autore dell'abbondono.

Il personale del comando di via Marsala ha avviato le verifiche, consulando anche le comunicazioni di avvio di attività di ristrutturazioni pervenute agli uffici comunali competenti del settore Edilizia. Tra le attività e le proprietà che avevano notificato l'inizio dei lavori c'era anche un ristorante cinese, situato lungo viale Stucchi a Monza, dove gli agenti si sono presentati. Nel locale erano ancora in corso i lavori di muratura ed è saltato subito agli occhi del personale che nel ristorante erano presenti sacchi per il contenimento del materiale identici a quelli rinvenuti in via Stradella e mattonelle da smaltire uguali. 

Il personale del comando ha così convocato nei propri uffici il titolare dell'attività, un cittadino cinese di 36 anni che ha detto di aver affidato lo smaltimento a un trentenne di Vedano al Lambro che non aveva alcuna autorizzazione per la gestione e lo smaltimento dei rifiuti. Entrambi sono stati denunciati e il titolare dell'attività è finito nei guai anche per lavoro nero. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento