rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
rifiuti

Monza piena di rifiuti: l'Impresa Sangalli spiega perché

L'impresa che si occupa della raccolta dei rifiuti risponde alle lamentele dei cittadini

A Monza tornano le lamentele per la raccolta differenziata. Negli ultimi giorni fioccano sui social le foto di strade del centro e della periferia dove i rifiuti domestici non vengono raccolti. Così che i contenitori dell'umido, ma anche i sacchetti del secco e della plastica, rimangono in strada con gli inevitabili problemi per i passanti. Oltre allo spettacolo poco lusinghiero per il decoro. Emblematico il caso di via Cimabue denunciato sul gruppo Fabook "Monza Segnalazioni": l'immondizia è rimasta fuori per quattro giorni. Ma arrivano anche segnalazioni di passaggi anticipati rispetto all'orario prestabilito così che i monzesi devono riportarsi a casa i rifiuti.

La risposta di Impresa Sangalli

"Per quanto riguarda gli operatori - riferiscono dall'Impresa Sangalli - ognuno ha il proprio percorso e lo compiono regolarmente. Purtroppo, però, ci sono alcune variabili che potrebbero rallentare il loro operato: l’introduzione di una raccolta quotidiana di pannoloni e pannolini sta sensibilmente infierendo su quest’aspetto, ma è più che altro il sovraccarico dei cestini dei rifiuti che sta creando un reale problema. I cestini, infatti, sono utilizzati da molte famiglie come veri e propri posti dove conferire i rifiuti, di conseguenza si riempiono tutti i giorni e sono stracolmi".

Le nuove sentinelle dei cestini

Ed è proprio sul fronte dei cestini utilizzati come pattumiera domestica che l'amministrazione comunale ha avviato nelle ultime settimane un intervento ad hoc. Come aveva spiegato a MonzaToday l'assessore alla partita Giada Turato vengono impiegate le gev (guardie ecologiche volontarie) che in borghese presidiano le aree più critiche e che sanzionano coloro che gettano rifiuti domestici o comunque non consoni nei cestini lungo le strade e nei parchi. Inoltre il comune di Monza ha richiesto all'Impresa Sangalli di raddoppiare le attività di svuotamento dei cestini, passate da 1 a 2 al giorno. Un problema annoso che in alcuni rioni, per esempio Triante come aveva denunciato Barbara Zizza: in strada, nei giardini e nelle aree cani cestini stracolmi di rifiuti.

Cittadini sbadati

Altro problema riguarda il non rispetto dei regolamenti da parte dei cittadini. "Ancora molte famiglie non rispettano gli orari di deposito dei rifiuti, conferendoli ad orari non consentiti - fanno sapere dall'Impresa Sangalli -. Ciò comporta un ulteriore problema nella gestione della pulizia stradale". 

Dove segnalare i disservizi

In caso di problemi nella mancata raccolta dei rifiuti i cittadini possono rivolgersi direttamente all'Impresa Sangalli: o telefonando numero verde 800 774999; o inviando un'email all'indirizzo di posta elettronica segnalazionimonza@impresasangalli.it; o inviando un messaggio WhatsApp al numero 334.6552540; o attraverso il servizio Telegram t.me/monzapulita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza piena di rifiuti: l'Impresa Sangalli spiega perché

MonzaToday è in caricamento