Buttano divani e mobili in strada e scattano foto col cellulare: beccati i due vandali a Sesto

I due sono stati identificati dalla polizia locale: saranno multati e dovranno pulire l'area

L'abbandono dei rifiuti

Loro fotografavano i rifiuti buttati in strada. E gli agenti immortalavano loro. Sono stati individuati i due incivili che più volte hanno abbandonato mobili e divani sotto i palazzi in via Campestro. 

"Dopo settimane di indagini sono stati identificati e ora gli toccherà pagare una multa salata oltre ai costi di pulizia dell’area", ha annunciato il primo cittadino Roberto Di Stefano. Stando a quanto ricostruito dalla Locale, dal 20 agosto scorso in diverse occasioni i due hanno scaricato abusivamente rifiuti e uno dei due - non è chiaro perché - aveva anche immortalato la scena con il proprio cellulare, mentre gli investigatori lo riprendevano. 

"Quello degli scarichi abusivi è un fenomeno odioso che stiamo combattendo in ogni modo - ha commentato Di Stefano -, sia attraverso la tecnologia che le segnalazioni dei cittadini. Contro gli incivili che abbandonano rifiuti per strada serve tolleranza zero. Ringrazio la Polizia Locale per il lavoro a presidio del territorio".

"Anche se la sfida è dura e difficile, dicevo tempo fa: «Prima o poi qualcuno inizierà a pagare di tasca propria la sua inciviltà», ora posso affermare che siamo solo all’inizio e che saranno sempre più gli incivili che pagheranno profumatamente i loro gesti ignobili - le parole dell'assessore Roberto Lanzoni -. Anche questa notte e in altri punti della città siamo riusciti ad individuare altri incivili. Chiediamo ad ogni cittadino di vigilare sempre e ad aiutarci in questa sfida perché questi gesti danneggiano tutti noi che amiamo la nostra città e che la vorremmo vedere sempre bella, pulita e ordinata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Maxi controllo in Brianza, 70 auto fermate in poche ore: multe e patenti ritirate per l'alcol

  • Precipita nel vuoto da una cascata di ghiaccio: Lorenzo muore sotto gli occhi dei suoi amici

  • Tragico schianto in moto, muore in Toscana 32enne di Lissone

Torna su
MonzaToday è in caricamento