Causa un incidente e fugge via: pirata della Valassina rintracciato e denunciato

Ora l'uomo, un cinese, rischia una pena detentiva fino a 3 anni più la sospensione della patente

Aveva causato un incidente ed era fuggito via, senza preoccuparsi di prestare soccorso alle persone ferite. Il sinistro era avvenuto lo scorso 18 settembre a Briosco, lungo la Valassina in direzione Lecco: un'utilitaria si era schiantata contro un'altra vettura con a bordo quattro persone e il conducente poi era scomparso nel nulla.

Una traccia di lui però l'aveva lasciata la targa che uno dei passseggeri vittime del sinistro era riuscito ad annotare e così erano scattate le indagini a cura della Polstrada di Seregno che ha eseguito i rilievi per ricostruire l'incidente e rintracciare il pirata della strada.

Dopo qualche settimana di indagine gli agenti brianzoli sono riusciti a individuare la persona alla guida, diversa dall'intestatario dell'auto. Si tratta di un cittadino cinese denunciato all'autorità giudiziaria di Monza per fuga e omissione di soccorso che ora rischia una pena detentiva fino a tre anni più sospensione della patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento