menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Non paga l'affitto, la discussione finisce a coltellate: ferito inquilino

A Carate Brianza

Da mesi non pagava né l’affitto né le bollette di luce e gas. E da settimane il padrone di casa, 46 anni, disoccupato, insisteva perchè saldasse gli arretrati.

Mercoledì sera, l’ennesima discussione in un condominio di via Solferino, a Carate Brianza, è finita a coltellate. Un uomo di 57 anni, operaio, è stato ricoverato all’ospedale con ferite al torace e a un braccio. Le sue condizioni sono gravi ma non è in pericolo di vita. L’uomo si è giustificato dicendo che non riusciva a pagare perché doveva mantenere la famiglia. La discussione, subito animata, è iniziata alle 20. Dalle parole si è passati agli insulti e infine alle botte. Tante e pesanti.

E’ finita in rissa quando ai contendenti si è aggiunto un 45enne, operaio, di origini asiatiche. E’ stato lui a colpire il 57enne con due colpi di coltello. Tutti sono stati arrestati per rissa, il 45 enne è stato anche denunciato per lesioni personali aggravate mentre la vittima è finita nei guai perché irregolare. I tre erano tutti originari dello Sri Lanka.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento