rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Cesano Maderno

Rissa davanti a bar: dopo le denunce e la chiusura arriva il daspo dai locali

L'episodio a Cesano Maderno dove lo scorso ottobre in 7 erano finiti nei guai

Sette denunce per rissa, un bar chiuso per una settimana e ora anche il daspo urbano con il divieto di frequentazione dei locali  in città per i prossimi sei mesi. Sono cinque le persone - tutte maggiroenni - raggiunte dal provvedimento nell’ambito di attività coordinate tra Arma dei carabinieri e Polizia di Stato in seguito a una violenta rissa avvenuta a ottobre fuori da un locale di Cesano Maderno.

Giovedì pomeriggio la Tenenza carabinieri di Cesano Maderno ha notificato il provvedimento del “daspo urbano” emesso dal Questore di Monza nei confronti di cinque soggetti che lo scorso mese di ottobre si erano resi protagonisti di una rissa a Cesano Maderno nei pressi di un noto locale del centro cittadino. Le indagini dei carabinieri hanno permesso alla Divisione Anticrimine della Questura di Monza di operare una valutazione del livello di pericolosità sociale dei coinvolti adottando il divieto per i cinque di accedere ai pubblici esercizi o ai locali del comune brianzolo per la durata di sei mesi.

La rissa

I fatti risalgono alla fine di ottobre quando, in seguito a una segnalazione giunta presso la Centrale Operativa della Compagnia di Desio, i carabinieri erano intervenuti nei pressi di un locale del centro cittadino di Cesano Maderno per sedare una rissa. In quell'occasione, al termine della ricostruzione dei fatti da parte dei militari dell’Arma, sette persone erano state denunciate in stato di libertà per il reato di rissa. Tra i provvedimenti adottati anche la chiusura del locale pubblico per 7 giorni con decreto a firma del Questore di Monza ai sensi dell’art. 100 del TULPS. "Una risposta concreta e sinergica da parte delle Forze dell’Ordine impegnate quotidianamente sul territorio della Provincia di Monza e della Brianza per garantire il rispetto della legalità ed accrescere il senso di sicurezza dei cittadini" spiegano dal comando provinciale dell'Arma di via Volturno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa davanti a bar: dopo le denunce e la chiusura arriva il daspo dai locali

MonzaToday è in caricamento