rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Libertà / Via Enrico da Monza

Rissa a Monza, due uomini feriti dalle bottigliate: finiscono in ospedale

È successo tra via De Leya e via Enrico da Monza nella notte tra martedì e mercoledì, indaga la questura

Chiazze di sangue a terra, cocci di vetro sui sampietrini e due uomini feriti. Il primo con traumi e tagli tra volto e collo, il secondo con ferite al viso. Entrambi accompagnati al pronto soccorso. È il bilancio di una rissa avvenuta tra via De Leyva e via Enrico da Monza nella notte tra martedì e mercoledì 15 luglio, all'altezza del Centro Sportivo Nei.

Monza, rissa in centro (B&V Photographers)

Tutto è accaduto intorno alla 1.20, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. I contorni della vicenda non sono ancora chiari e sul caso stanno indagando gli agenti della questura, intervenuti sul posto insieme ai carabinieri. Secondo una prima ricostruzione sembra che la zuffa sia stata conseguenza di una lite per futili motivi tra due ragazzi di origine marocchina, uno di 38 anni, l'altro di 32. Alcuni testimoni hanno raccontato alle forze dell'ordine che, dopo essersi spintonati, il primo è caduto su di una bottiglia subendo un taglio all’altezza della gola.

Il 38enne è stato accompagnato in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale San Gerardo, ha riportato ferite al collo e al volto. Il connazionale, poi trasportato in codice verde al Policlinico di Monza a causa di alcune ferite al volto, lo ha soccorso e ha atteso con lui l’arrivo dell’ambulanza. I feriti non versano in gravi condizioni ma, entrambi irregolari con diversi decreti di espulsione alle spalle; entrambi sono stati denunciati: il 32enne per lesioni, il 38enne per ubriachezza molesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a Monza, due uomini feriti dalle bottigliate: finiscono in ospedale

MonzaToday è in caricamento