Cronaca

Rissa in strada tra fratelli e cugini con bastoni e un’accetta: quattro feriti, due arresti

La rissa nella notte tra mercoledì e giovedì 10 novembre a Cinisello

Immagine di repertorio

Violenta rissa familiare mercoledì sera a Cinisello Balsamo, dove due coppie di fratelli - cugini tra loro - si sono sfidate in strada a colpi di bastoni e accetta. A causare la lite, secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Sesto San Giovanni, sarebbero stati alcuni dissidi lavorativi, che avrebbero acceso la miccia della violenza. 

Ad avere la peggio è stato un trentenne, trasportato e operato al San Gerardo di Monza, dove è tuttora ricoverato, ma non in pericolo di vita. Anche gli altri tre coinvolti - tutti uomini tra i ventisei e i trentatré anni - sono finiti in ospedale, ma con ferite più lievi. 

Le manette dei carabinieri, allertati da alcuni residenti, sono scattate invece per il ventiseienne e il trentunenne - cugini tra loro -, mentre il trentenne e il trentatreenne sono stati denunciati a piede libero per rissa aggravata. 

Sul luogo della rissa, gli stessi militari hanno trovati bastoni e un’accetta con il manico spezzato, che probabilmente era stato usato da uno dei protagonisti per colpire un rivale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in strada tra fratelli e cugini con bastoni e un’accetta: quattro feriti, due arresti

MonzaToday è in caricamento