Cronaca Via Alessandro Sanquirico

Rissa tra detenuti in carcere: ferito un agente

L'uomo ha tentato di dividere i due contendenti e si è procurato alcune ferite. Per lui è stato disposto il ricovero con dieci giorni di prognosi

All'interno della casa circondariale di via San Quirico a Monza un agente di polizia penitenziaria è rimasto ferito nel tentativo di sedare una rissa tra detenuti.

Improvvisamente, per motivi ancora poco chiari, è esplosa una violenta colluttazione tra diversi detenuti: un poliziotto non ha esitato a intervenire ma si è procurato lesioni e ferite.

Sul posto è giunta un'ambulanza e l'uomo è stato trasferito al Pronto Soccorso: la prognosi per lui è di dieci giorni.

Sull'episodio è intervenuto anche Donato Capece, segretario del Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria: "La rissa tra detenuti a Monza è sintomatico di una emergenza penitenziaria che permane, nonostante tutto, sedata in tempo dai bravi poliziotti penitenziari in servizio che mi auguro vengano premiati per l'ottimo intervento operativo".

"A Monza si sono contati, nei dodici mesi del 2014" - continua Capece - "125 episodi di autolesionismo, tredici tentati suicidi sventati in tempo dalla Polizia Penitenziaria, un suicidio, ventidue colluttazioni e settantuno ferimenti". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra detenuti in carcere: ferito un agente

MonzaToday è in caricamento