Violenta rissa in strada: spunta un tubo di ferro e una chiave a croce

Entrambi gli arnesi sono stati sequestrati dai carabinieri intervenuti sul posto. Due persone, denunciate a piede libero, sono finite in ospedale

Immagine di repertorio

Prima la lite al bar e poi le botte, di notte, in strada.

Sei uomini, tutti stranieri e un italiano, sono stati protagonisti di una rissa lunedì notte tra Vaprio d'Adda e Masate. Tutto è iniziato all'interno del Bar Ristorante "La Base" in via Campo Rivera a Vaprio d'Adda. I sei uomini, due egiziani, due marocchini, un albanese e un italiano, hanno iniziato a discutere animatamente e poi si sono allontanati in direzione di Masate.

In strada, tutti fuori di sè, hanno iniziato ad aggredirsi e sono spuntati una chiave a croce e un tubo di ferro. Sul posto insieme ai soccorsi si sono precipitati anche i carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Vimercate che hanno denunciato in stato di libertà l'italiano e un egiziano che dopo le cure in ospedale sono stati dimessi e accompagnati in caserma per il fotosegnalamento. Entrambi sono stati accompagnati da un'ambulanza in codice verde all'ospedale di Vimercate per lievi contusioni. 

Il tubo di ferro e la chiave a croce sono state sequestrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento