Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca San Gerardo / Via G. B. Pergolesi, 33

Monza, rissa al San Gerardo: anziano minacciato con un coltello, tre persone nei guai

È successo nel pomeriggio di lunedì 14 dicembre, nei guai tre persone: due italiani di 28 e 42 anni e u 73enne ghanese

Immagine repertorio

Prima gli insulti razzisti, poi la rissa e, infine, il furto. Tutto in ospedale, al San Gerardo di Monza, e più precisamente vicino al reparto di malattie infettive. È quanto accaduto nel pomeriggio di lunedì 14 dicembre, nei guai due italiani di 28 e 42 anni e un ghanese di 73enne.

Tutto è nato intorno alle 13.45 quando i due italiani, in ospedale per sottoposi a una terapia, stavano camminando su un marciapiede. In questo frangente hanno incrociato il 73enne sullo stretto passaggio pedonale; hanno preteso che l’anziano si facesse da parte per lasciarli passare e lo hanno insultato con frasi razziste. Epiteti che hanno acceso gli animi e innescato prima una violenta lite verbale, poi la rissa. Al termine del parapiglia, mentre si stavano allontanando, i due italiani si sono accorti di aver perso il portafogli con 160 euro.

In pochi attimi hanno seguito l’anziano che nel frattempo era entrato all’interno dell’ospedale, hanno sfoderato un coltellino e lo hanno minacciato. Medici e infermieri, resisi conto di quanto stava accadendo, hanno chiamato il 113 e sul posto sono intervenuti gli agenti della questura di Monza. Il 73enne ha cercato di difendersi dicendo di essere estraneo al furto ma gli agenti, trovando una busta di plastica con i contanti all’interno della sala d’aspetto della struttura sanitaria, lo hanno denunciato per furto. Non solo: tutti e tre sono stati indagati per rissa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza, rissa al San Gerardo: anziano minacciato con un coltello, tre persone nei guai

MonzaToday è in caricamento