Rissa in centro, un ragazzo ferito con un coccio di bottiglia

La lite nel pomeriggio di martedì in via Manzoni: l'episodio potrebbe essere maturato nell'ambito dell'ambiente dello spaccio. Indagini in corso

Quasi una guerriglia urbana quella andata in scena martedì nel tardo pomeriggio nel centro di Monza quando due gruppi di cittadini stranieri rivali si sono affrontati a suon di violenza e bottigliate in strada, in via Manzoni.

Dopo la rissa avvenuta in pieno giorno, sotto gli occhi attoniti dei passanti che non hanno esitato a chiamare il 112, al loro arrivo i carabinieri della compagnia di Monza hanno trovato solo un uomo, rimasto a terra sanguinante. La vittima, un 27enne nigeriano regolare in Italia, è stato trasportato con un'ambulanza all'ospedale San Gerardo di Monza dove è stato medicato con una prognosi di 20 giorni in seguito a una ferita a un braccio provocata con il vetro di una bottiglia. 

Sulle motivazioni alla base della violenta lite indagano i carabinieri della compagnia cittadina e non si può escludere che la rissa abbia avuto luogo per ragioni legate allo spaccio di droga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento