Aggressione a calci e pugni prima di un processo

E' successo giovedì mattina tra due famiglie, una italiana e una egiziana, che si erano recate al Palazzo di Giustizia per risolvere legalmente un contenzioso

La rissa nei locali del Palazzo di Giustizia

Si erano rivolti al giudice per risolvere pacificamente questioni irrisolte che riguardavano le loro famiglia ma, poco prima di entrare in aula, non si sono trattenuti.

Giovedì mattina mentre attendevano che iniziasse il processo gli animi si sono accesi ed è scattata una rissa.

Si tratta di due famiglie, una italiana e una di origine egiziana.

Tra i membri rissosi le più agguerrite sono state le donne che non si sono risparmiate nemmeno in pubblico e in una sede istituzionale come il palazzo di Piazza Garibaldi calci, graffi e pugni.

Per riportare la normalità è stato necessario l’intervento dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento