Lite fuori da un locale finisce a bottigliate: ferito un 20enne

Un ragazzo è finito in ospedale

Un ragazzo di vent'anni è finito in ospedale dopo una lite terminata a bottigliate fuori da un bar. Tra i due litiganti ad avere la peggio è stato un cittadino marocchino che ha rimediato una prognosi di 30 giorni.

Lo straniero ha ricevuto una bottigliata sulla testa, al culmine di una lite scoppiata con un cittadino tunisino di 22 anni. L’alterco è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì di fronte a un noto pub, nel quartiere Santa Valeria. Difficile ricostruire il motivo del litigio.

In stato di forte alterazione da alcolici, i due nordafricani hanno iniziato a discutere. Poi a litigare. Infine, si sono presi a bottigliate. Il marocchino, rimasto ferito alla testa e a una spalla, è stato operato d’urgenza all’ospedale di Desio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento