rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Carate Brianza

Va al ristorante con il green pass dell'amico: multato 53enne brianzolo

I controlli

Al ristorante con il green pass dell'amico e la cena al posto del dessert finisce con una multa. Nei guai un 53enne brianzolo pizzicato all'interno di un locale di Cantù con una certificazione verde non sua.

L'uomo, residente a Carate Brianza era andato al ristorante con il green pass di un amico e lo aveva presentato al personale del locale che, non potendo chiedere il documento d'identità, si era limitato a verificare la validità della certificazione esibita. Ma il cliente non poteva sapere che proprio quella sera in quel ristorante ci sarebbero stati i controlli anche della polizia.

Durante il servizio serale dell'8 dicembre  infatti è stato controllato un ristorante di Cantù. Gli agenti della polizia locale si sono presentati intorno alle 22 all'interno del ristorante e hanno controllato il green pass dei clienti. Uno di loro, un cinquantenne residente a Carate Brianza, ha detto di aver lasciato in macchina la certificazione verde. Il personale del ristorante però dichiarava di aver controllato correttamente il green pass a tutti e che era stato quindi esibito. Dopo gli accertamenti effettuati, è emerso che la certificazione che l'uomo aveva con sé ed aveva effettivamente esibito era intestata a un'altra persona.

L’uomo è stato quindi identificato e denunciato per il reato di sostituzione di persona. Il 53enne ha ricevuto anche una sanzione di 400 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va al ristorante con il green pass dell'amico: multato 53enne brianzolo

MonzaToday è in caricamento