menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Picchia e fa riti voodoo alle figlie, ritorna a casa dopo essere stata allontanata: arrestata

È successo a Pioltello, nei guai una donna di 47 anni

Riti voodoo, ma anche insulti e botte. Aveva trasformato la vite delle sue figlie in un inferno. Era stata allontanata da casa, ma poi era ripiombata nelle loro vite. È successo a Pioltello e per lei, cittadina pakistana di 47 anni, nella giornata di giovedì 22 novembre sono scattate le manette, arrestata dai carabinieri della locale tenenza.

Tutto era iniziato a inizio estate 2018 quando le figlie, esasperate dalle aggressioni e i comportamenti della madre, avevano chiesto aiuto ai loro professori. Il preside aveva segnalato il fatto ai carabinieri e la donna era stata allontanata dalla sua abitazione.

A settembre la 47enne sarebbe ritornata nell'appartamento di famiglia, anche grazie alla complicità del marito. Le figlie avevano fatto finta di niente e avevano accettato la situazione, ma nella giornata di venerdì 9 novembre hanno trovato trovato una bambolina voodoo sotto al loro letto e così hanno segnalato il fatto alle forze dell'ordine. Nella giornata di giovedì 22 novembre sono scattate le manette: è stata ammanettata e ristretta nella casa circondariale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento