Record di visitatori per la "Bella Principessa di Leonardo"

Il ritratto di Bianca Sforza realizzato da Leonardo da Vinci sarà in mostra in Villa Reale fino al 30 settembre. Oltre 400 le presenze per la sola giornata di domenica

Il ritratto della Bella Principessa

Oltre 400 visitatori nella sola giornata di domenica e mille presenze in meno di una settimana.

Il ritratto di Bianca Sforza attribuito a Leonardo da Vinci ospitato da giovedì scorso alla Reggia di Monza dove è stato allestito un padiglione delle Belle Arti ha già raccolto un ottimo successo di pubblico.

Il dipinto era stato accolto presso la Villa Reale da una lectio magistralis tenuta dal critico d’arte Vittorio Sgarbi che aveva descritto l’opera e presentato le peculiarità del ritratto la cui paternità era stata recentemente attribuita grazie agli studi di illustri accademici a Leonardo.

In origine infatti era un disegno, un ritratto realizzato a penna, inchiostro bruno e gessetti colorati su un supporto di pergamena delle dimensioni di 330 x 239 mm montato su una cornice di legno: l'opera era finita all'asta nel 1998 da Christie's a New York catalogata come un anonimo pastiche tedesco del primo Ottocento. Il ritratto però di anonimo non aveva nulla e il delicato disegno della principessa era la rappresentazione di Bianca Sforza, figlia illegittima di Ludovico Sforza, morta tragicamente a soli 13 o 14 anni dopo il matrimonio con Galeazzo Sanseverino nel 1496, realizzata dalle mani di Leonardo da Vinci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Leggi qui tutte le informazioni sulla mostra, sui biglietti e sugli orari di apertura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento