menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritrovato Dario Silvestrin: è ricoverato in ospedale a Rovereto

E' stato trovato a vagare in stato confusionale nei boschi del Trentino: l'imprenditore di Lissone era scomparso il 22 luglio scorso

Ha vagato per dieci giorni per i boschi del Trentino in stato confusionale mentre a casa, a Lissone, ogni giorno che passava senza avere sue notizie la sua famiglia era sempre più in pena. L'imprenditore di Lissone Dario Silvestrin domenica pomeriggio è stato ritrovato in località Campet, nella zona di Castel Beseno, tra le montagne.

Si è così finalmente concluso "il giallo" della scomparsa del 38enne brianzolo dopo dieci giorni di riecerche: Dario Silvestrin sta bene e al momento è ricoverato all'ospedale Santa Maria del Carmine a Rovereto. Di lui si erano perse le tracce lo scorso venerdì 22 luglio da Lissone: l'uomo era uscito dalle mobilificio di sua proprietà per incontrare un cliente ma non ho più fatto ritorno a casa.

I carabinieri sono riusciti a rintracciarlo dopo alcune segnalazioni in località Compet, nella zona di Castel Beseno, mentre vagava in stato confusionale. Silvestrin non ha opposto resistenza e si è detto vittima di un'amnesia e in ospedale è stato raggiunto dai familiari. Sta bene ma dovrà recuperare la stanchezza di molte notti passate nei boschi.

La sua auto era stata ritrovata il 25 luglio in una strada sterrata tra Mezzomonte e la località Peneri. Grande la mobilitazione di uomini della protezione civile, dei vigili del fuoco e del soccorso alpino impegnati nelle ricerche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento