Travolto da un'auto durante la Gran Fondo, morto il manager Roberto Silva

Lutto in Brianza per la scomparsa dell'imprenditore 53enne, "re" dei detersivi e dello Chanteclair. Il tragico incidente durante la gara di domenica

Roberto SIlva

E' morto l'imprenditore Roberto Silva, manager della Italsiva Gruppo Desa di Seregno. Silva, 53 anni, insieme al fratello Ambrogio guidava l'azienda di famiglia specializzata nella produzione di detersivi, tra cui marchi noti come Sapone di Marsiglia e Chanteclair. 

A stroncare la vita dell'imprenditore 53enne, milanese, cicloamatore è stato un tragico incidente durante la gara ciclistica Gran Fondo della Versilia, alla quale stava prendendo parte insieme alla sua squadra, il Team Maggi Off Road, domenica 12 maggio.

Silva era rimasto coinvolto in un incidente durante il percorso, investito da un'auto guidata da una ragazza di ventuno anni, che aveva "invaso" l'area di gara all'altezza della discesa dal Cipollaio in Alta Versilia. 

Il 53enne, immediatamente soccorso, era stato trasportato all'ospedale Cisanello di Pisa in condizioni disperate: per due giorni ha tenuto duro, ma martedì i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Insieme a lui era rimasto ferito un suo compagno di squadra, un 42enne, che è ancora ricoverato in ospedale, anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita. È già stata aperta un'inchiesta per ricostruire con esattezza la dinamica della tragedia. 

Tanti i messaggi di cordoglio in memoria di Roberto, tra cui quello del Team Cicli Maggi: "Ciao Roberto, faremo ancora tanti chilometri insieme".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

Torna su
MonzaToday è in caricamento