Seregno, Gelsia ridisegna quattro nuove rotatorie

Un’altra operazione di riqualificazione urbana per l’azienda di luce e gas

Sono previsti a settembre i lavori di riqualificazione urbana delle rotatorie Montello/Arno, Montello/Montorfano, Porada/Ancona e Monti/Messina a Seregno. Ad occuparsi del progetto è Gelsia, che ha aderito al bando pubblicato dall’Amministrazione comunale a fine 2019 per la sponsorizzazione e la manutenzione di rotatorie per il prossimo triennio.

L’azienda di Seregno non è nuova a questo tipo di azioni volte a migliorare il decoro urbano e la sostenibilità locale. A fine novembre dello scorso anno, Gelsia ha promosso, con successo e grande partecipazione da parte dei cittadini, un progetto di forestazione urbana a Carate Brianza, mentre pochi giorni fa si sono conclusi i lavori per la valorizzazione della passerella ciclopedonale di via allo Stadio a Seregno.

Questa nuova iniziativa ha il duplice obiettivo di migliorare le aree verdi e di restituire ai cittadini non delle semplici rotonde, ma delle piccole opere d’arte all’aria aperta. Le rotatorie sono parte integrante del contesto cittadino, fungono da intersezione fra più strade e vengono normalmente associate al cemento e al grigio dello smog senza mai essere viste come uno spazio potenzialmente bello, trasformabile, utile. Invece anche i rondò possono essere ridisegnati e rinaturalizzati, come in questo caso.

Il progetto di Gelsia parte dalla formazione di un nuovo manto erboso come base necessaria per la piantumazione di arbusti resistenti di piccole/medie dimensioni e caratterizzati da una fioritura piena e prolungata che andrà ad abbellire i rondò. Rosa cubana, Abelia Sherwood, Hypericum moserianum e Spirea japonica Goldflame porteranno i toni del giallo e del rosa tra le strade della città.

Al centro di ogni rotatoria, circondata dagli arbusti, sarà posizionata una scultura in acciaio patinato Corten, capace di resistere alla corrosione degli agenti atmosferici, raffigurante un albero di gelso stilizzato alto circa due metri messo in risalto da un sistema di illuminazione a LED. Oltre alle rotatorie, Gelsia si occuperà anche della piantumazione e della manutenzione delle fioriere in Corso del Popolo e in Piazza Risorgimento, in pieno centro cittadino.

“Abbiamo partecipato al bando – dichiara Cristian Missaglia, Presidente di Gelsia – per essere ancora una volta parte attiva nel cambiamento e nell’evoluzione del territorio su cui operiamo. Questo è un progetto di riqualificazione che al tempo stesso vuole essere anche un omaggio alla nostra comunità, che merita un tessuto urbano sempre più verde e più bello. Ringrazio il Sindaco che ci ha dato la possibilità di fare la nostra parte in questa opera di valorizzazione che nasce dalla sinergia tra amministrazione comunale e imprese”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dichiara l’Assessore ai lavori pubblici del Comune di Seregno Giuseppe Borgonovo: “Con questo intervento Gelsia conferma la propria vocazione di azienda del territorio che lavora per il territorio, e di questo li ringraziamo. A nostra volta, confermiamo l'impegno dell'Amministrazione Comunale a lavorare perché Gelsia diventi un'azienda sempre più importante e solida, un'azienda che quindi possa operare sempre di più e sempre meglio per la nostra città e per la Brianza”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In vacanza in Romagna vince 500.000 €: il proprietario del bar la riaccompagna in Brianza

  • Grande caldo e temporali: a Monza scatta l'allerta meteo della protezione civile

  • Omicidio in Brianza, strangola la moglie a letto e finge caduta: donna muore in ospedale

  • Un malore lo sorprende: muore a 43 anni Gianluca De Martino, volto noto del calcio giovanile

  • Tragico tuffo in piscina mentre è in vacanza: 40enne batte la testa e muore

  • Coronavirus, vacanze o viaggi all’estero e "quarantena": ecco le regole fino al 7 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento