Ruba il motorino alla postina e fugge: arrestato dopo un inseguimento

Il ladro aveva compiuto 18 anni solo il giorno prima ma ha alle spalle una lista di precedenti per reati contro il patrimonio. Dopo il furto a Carugate era fuggito via a bordo del mezzo alla volta di Cernusco

E' scesa dal motorino per effettuare una consegna di corrispondenza in un condominio e, appena ha voltato le spalle al mezzo di Poste Italiane per avvicinarsi al portone, un ladro si è precipitato sul Piaggio e si è allontanato a tutta velocità.

La brutta avventura è capitata a una portalettere a Carugate nel pomeriggio di giovedì quando la donna era intenta a effettuare le consegne in via Don Minzoni. Fortunatamente di lì passava in quel momento una pattuglia di carabinieri della compagnia di Vimercate di fronte a cui la donna ha iniziato a sbracciarsi per attirare l'attenzione.

I militari si sono fermati e hanno ascoltato il racconto dell'accaduto da parte della postina derubata che è riuscita a anche a fornire indicazioni sulla direzione presa dal ladro in fuga. 

L'auto dei carabinieri è così partita all'inseguimento del ladro alla volta di Cernusco, raggiungendolo poco dopo lungo la direzione segnalata dalla donna, intento a percorrere la Sp121 verso il comune milanese. Nonostante l'alt intimato dalla pattuglia e i lampeggianti accesi il fuggitivo non ha arrestato la marcia ma ha premuto sull'acceleratore.

Dopo un inseguimento a tutto gas lungo la traiettoria cittadina la pattuglia ha cercato di rallentare per non mettere in pericolo l'incolumità degli altri automobilisti e dello stesso ladro che avrebbe potuto perdere il controllo e finire contro altri mezzi. 

All'altezza di via Cavour però il malvivente ha imboccato una pista ciclabile dove ad aspettarlo c'erano altri militari in borghese con un'auto di copertura, coordinati dalla centrale operativa che aveva allertato i rinforzi.

Nonostante questo nuovo ostacolo di fronte a lui, il ladro ha proseguito la corsa fino a essere messo alle strette all'altezza di un sottopassaggio pedonale dove ha abbandonato il motorino e ha proseguito la fuga a piedi tra i campi circostanti.

Dopo una corsa di circa 500 metri il fuggitivo è stato raggiunto e fermato dai carabinieri che lo hanno arrestato in flagranza di reato per furto di motociclo.

Il mezzo, un motorino Piaggio Liberty 125 intestato a Poste Italiane, è stato riconsegnato al legittimo proprietario mentre il ladruncolo, M.A., 18 anni compiuti solo il giorno prima e una lunga lista di precedenti per reati contro il patrimonio alle spalle, albanese, è in carcere a Monza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento