rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Rubata opera autografata di D'Annunzio: carabinieri la ritrovano e restituiscono

L'opera era stata pubblicata nel 1895

Quel prezioso volume autografato da Gabriele D'Annunzio era finito su un noto sito di commercio on line. Un'opera che era stata trafugata dalla Biblioteca del gabinetto scientifico letterario G.P. Viesseux di Firenze.

Ad avviare le indagini sono stati i carabinieri del Nucleo tutela patrimionio culturale di Monza. Ai militari brianzoli era giunta infatti la segnalazione del presidente della Fondazione il Vittoriale degli italiani di Gardone Riviera, in provincia di Brescia, che aveva segnalato la vendita on line di quel prezioso volume. Si trattava dell'opera  “L’allegoria dell’autunno, omaggio offerto a Venezia da Gabriele D’Annunzio”, prima edizione, stampata a Firenze nel 1895 e con l'autografo e la dedica del poeta a Ugo Ojetti. La presenza dei timbri riconducibili alla storica biblioteca fiorentina è risultata fondamentale per identificare il bene e consentire ai militari del Nucleo tutela patrimonio culturale di Firenze di eseguire gli approfondimenti presso l’ente di appartenenza.

Nel frattempo l'opera era stata acquistata da un libero professionista che vive in provincia di Viterbo. L'uomo aveva acquistato il volume in completa buona fede. Non immaginava che quell'opera arrivasse da un furto. Non appena venuto a conoscenza dell'origine illecita del suo acquisto lo ha consegnato ai carabinieri che questa mattina, giovedì 28 aprile, lo hanno consegnato a Gloria Manghetti, direttrice della Biblioteca del gabinetto scientifico letterario G.P. Viesseux di Firenze.

L'opera autografata è stata recuperata grazie a un lavoro di indagini coordinate dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Viterbo e dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubata opera autografata di D'Annunzio: carabinieri la ritrovano e restituiscono

MonzaToday è in caricamento