Lissone, rubati due bagni chimici in strada

I bagni erano sistemati nella frazione di Santa Margherita, dove si tiene il mercato di quartiere, e nella zona del Bosco Urbano, ai confini con il parco. Indaga la polizia locale

I bagni sono spariti - Foto repertorio

Neanche i servizi igienici scappano alla furia dei ladri. Nei giorni scorsi, non è ancora stato possibile stabilire quando, due bagni chimici sono stati rubati da due punti diversi di Lissone. 

I ladri, la cui identità è ancora ignota, hanno portato via il bagno chimico che era nella frazione di Santa Margherita, dove si tiene il mercato di quartiere, e quello che era sistemato in via Bottego, a pochi passi dall’ingresso del Bosco Urbano. 

Ad accorgersi della sparizione, racconta “Il Giorno”, sono stati gli addetti dell’azienda che effettua la pulizia periodica dei bagni. Quando gli incaricati sono arrivati sul posto, però, non hanno più trovato i bagni e hanno avvisato il comune, proprietario dei bagni mobili. 

Sul furto, dal valore di circa tremila euro, stanno ora indagando gli agenti della polizia locale di Lissone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento