rotate-mobile
Cronaca Varedo

Cade dal tetto mentre lavora e precipita per sei metri: morto muratore di 44 anni

La vittima è Rudi Asiatico, di Sant'Omobono Terme (Bergamo)

Ha lottato per ventiquattr'ore in un letto di ospedale tra la vita e la morte ma purtroppo non ce l'ha fatta. E' morto Rudi Asiatico, il muratore bergamasco di 44 anni che martedì mattina a Varedo, mentre era al lavoro sul tetto di un'abitazione privata impegnato in un intervento di ristrutturazione, è precipitato da un'altezza di circa sei metri.

Dall'ospedale San Gerardo di Monza, al termine della procedura prevista, è stata dichiarata la morte cerebrale del 44enne che versava in condizioni molto critiche con un trauma cranico e un trauma toracico. Dopo il trasferimento d'urgenza nel nosocomio monzese, Asiatico era stato ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva Neurochirurgica ma le sue condizioni erano apparse fin da subito molto critiche. Mercoledì poi il decesso. I familiari hanno acconsentito alla donazione degli organi.

Sul luogo dell'incidente, un'abitazione privata di via Fontana, martedì mattina si sono precipitati i soccorsi del 118 insieme ai carabinieri, alla polizia locale e ai tecnici dell'Ats di Monza. Il cantiere è stato posto sotto sequestro e i tecnici sono al lavoro per ricostruire la dinamica del dramma. 

Rudi Asiatico lascia la moglie, con cui era sposato da un paio di anni e un figlio di due anni e mezzo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dal tetto mentre lavora e precipita per sei metri: morto muratore di 44 anni

MonzaToday è in caricamento