Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Sesto, fornello da campeggio nella sala giochi: titolare denunciato e locale chiuso

Ad intervenire sul posto la polizia di stato e i vigili del fuoco, che hanno riscontrato numerose irregolarità

Una piccola cucina con fornetti elettrici, un fornello da campeggio alimentato a combustibile gassoso e altre numerose irregolarità. È questo il bilancio dell'operazione congiunta di polizia di stato e vigili del fuoco presso la sala giochi 'Panno Verde' di Sesto San Giovanni, che mercoledì 20 febbraio, dopo i controlli è stata chiusa.

Per inottemperanze alle disposizioni di legge il titolare è stato denunciato e la licenza all'esercizio commerciale è stata sospesa. Nel retro della sala di via Mantova 22, dove al momento dell'intervento delle forze dell'ordine c'erano 50 clienti, sono stati trovati i forni elettrici e il fornello da campeggio. Numerose le irregolarità riscontrate in materia di sicurezza antincendio e sui luoghi di lavoro prevista dal dal D.pr 151/2011, quali "l’assenza dei cartelli delle vie d’esodo, mezzi di estinzione portatili e addetti alla gestione d’emergenza e l’assenza della documentazione relativa al D.Lgs. 81/2008 in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro", come annota la polizia.

A causa delle infrazioni, la licenza del locale è stata sospesa fino a quando il titolare provvederà a garantire le condizioni di sicurezza imposte dalla legge. Il gestore, inoltre, è stato denunciato penalmente per "l’assenza della prescritta tabella dei giochi proibiti", come specificano gli agenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto, fornello da campeggio nella sala giochi: titolare denunciato e locale chiuso

MonzaToday è in caricamento