Il fidanzato la schiaffeggia e lei si arrampica su un albero: salvata dai pompieri

L'episodio nella serata di mercoledì a Lissone. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e un'ambulanza del 118

L'intervento dei vigili del fuoco (foto B&V)

Dopo essere stata presa a schiaffi dal fidanzato, ha attraversato la strada e si è arrampiacata su un albero a qualche metro di altezza da terra. È accaduto nella serata di mercoledì nel parcheggio del Decathlon di via Valassina a Lissone. Protagonista una donna di 43 anni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, tre mezzi dei vigili del fuoco di Lissone e Monza e un'ambulanza del 118.

vigili del fuoco notte-3

(L'intervento dei vigili del fuoco)

La 43enne ha litigato con il fidanzato e i due, che si trovavano in macchina, sarebbero arrivati alle mani, prendendosi a schiaffi. A quel punto la donna è scesa dall'auto, ha attraversato la Valassina ed è salita su un albero del parcheggio di Decathlon. Accorsi sul posto, i pompieri hanno riportato a terra la signora per poi affidarla al 118, che l'ha trasportata all'ospedale San Gerardo di Monza in codice verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

Torna su
MonzaToday è in caricamento